THE KNIGHTS

Forum di Esoterismo,Religioni,Civiltà Antiche,Psicologia,Parapsicologia,Cultura sui Cavalieri della Tavola Rotonda
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Ricordi di un passato.

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sidra
Admin
avatar

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 25.05.08

MessaggioTitolo: Ricordi di un passato.   Lun Giu 02, 2008 10:56 pm

Un lago,notte di luna piena,serata fresca,un tronco di un albero secolare fa da panca,due sagome sedute sul tronco,con mantelli neri e cappuccio sollevato,una bisaccia al suolo,osservo la luna e inizio a cantare parole di una lingua che non riconosco ma so che mi appartiene da anni,la persona vicina mi osserva e sorride ascoltando il mio canto.Finisce il canto,scosto il cappuccio dalla testa vedo il mio volto magro con trecce che raccolgono i capelli luoghi,neri.Anche il mio compagno di viaggio scosta il cappuccio intravedo un volto noto che respira l'aria della notte aprendo il mantello da se mostrando una spada al fianco,io mi chiudo nel mio mantello dal fresco della notte,mi da fastidio la mia spada e la sposto mostrando i colori del mio clan sulla spada e sulle vesti.Osservo il mio compagno di viaggio e le sorrido.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sidra
Admin
avatar

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 25.05.08

MessaggioTitolo: Re: Ricordi di un passato.   Lun Giu 02, 2008 11:11 pm

"Una collina,ripida.Un bosco fitto e con alberi spogli come se forse autunno.Davanti a me gente che avanza per la collina,sale sempre più inalto.E apena schiarita la notte,non si vede il sole.Aria fresca del mattino.Ho il fiatone per la ripida salita,dietro di me il mio compagno di viaggio.Vedo il gruppo che si ferma in cina alla collina,osserva e discende.Arrivo in cina respirando a fatica,mi piego in avanti per respirare mentre mi raggiunge il mio compagno,mi parla in una lingua che non conosco,ma so che mi dice di guardare,alzo la testa e vedo un villaggio abitato.Il mio compagno scende per la collina correndo urlando di seguirlo.Scendo piano la collina godendomi il paesaggio.Bambini corrono verso il mio gruppo,donne escono dalle case.Mi sento felice e so che e casa mia.Arrivo al centro del villaggio,un uomo alto grande con barba mi si avvicina e mi abbraccia con forza.Mi chiama per nome e mi prende in braccio,il mio compagno viene accolto con lo stesso trattamento,ci portano in una casa enorme immensa ma e una casa comune come se forse una casa per le riunioni.Gente anziana al suo interno.Un fuoco al centro.Ci inchiniamo e mettiamo le spade difronte a noi.Il capo ci da il ben venuto chiamandoci fratelli.E che questa e solo la prima adunanza."
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sephira
Admin
avatar

Numero di messaggi : 138
Data d'iscrizione : 25.05.08

MessaggioTitolo: Re: Ricordi di un passato.   Lun Giu 02, 2008 11:35 pm

Credo in tutta sincerità, che sia molto bello quello che riporti, come stralci di vita passata, suppongo che sia stata molto intensa per avere oggi questo impatto visivo così vivido sul tuo odierno attuale, sarebbe bello che tu continuassi questo viaggio nelle tue memorie, sai il fatto è che non a tutti è data questa possibilità di capire la propria origine, come ti ho già detto, sei così speciale, che nel tuo contesto non riesci ad accorgertene forse perchè lo sai già sotto sotto cat
Con affetto Sephira
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
TESEO
Admin
avatar

Numero di messaggi : 577
Data d'iscrizione : 10.08.07

MessaggioTitolo: Re: Ricordi di un passato.   Lun Giu 02, 2008 11:59 pm

Si,le" reminiscienze" di Sidra sono molto belle(episodi di vite precedenti...).Spero continui a scrivere in modo tale che insieme possiamo trovare una soluzione di continuità concatenando gli eventi fra loro.Grazie Sidra,anche per me sei speciale.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sidra
Admin
avatar

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 25.05.08

MessaggioTitolo: Re: Ricordi di un passato.   Mar Giu 03, 2008 12:14 am

Grazie Embarassed dovrei avere altri scritti appena li trovo sparsi nel pc li inserisco.
pig
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sidra
Admin
avatar

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 25.05.08

MessaggioTitolo: Re: Ricordi di un passato.   Gio Giu 05, 2008 1:43 am

Una mattina fresca, esco da una casetta piccola di legno, fa fresco, mi chiudo nel mantello. Ho un cesto, cammino vicino al fiume arrivo all’alto della collina e osservo la strada. Mi trovo nella piazza di un villaggio la gente mi saluta, i bambini mi tirano il fondo dei vestiti, tirano la gonna,.
Capelli scuri lunghi mossi e una trecciolina fermata con dei gancetti di metallo e perline che pende dietro l’orecchio destro.
Camminando in lontananza vedo Il Druido del paese che mi sorride, anche lui porta delle trecce simili alla mia, ma molte. Mi avvicino mi sorride allarga le braccia e mi bacia la fronte.
Vedo me davanti al focolare, e vicino a me un ragazzo che so di conoscere da sempre, al fuoco ci si abbandona alle effusioni d'amore.
Vedo me legata a un palo e sotto di me della legna e la stessa persona che mi ha amato mi ha strappato la mia treccia dicendomi che sono “il male”, vicino a lui un prete o una persona importante, accendono il fuoco e io piango.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sidra
Admin
avatar

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 25.05.08

MessaggioTitolo: Re: Ricordi di un passato.   Gio Giu 05, 2008 1:59 am

Una stanza buia il nulla intorno a me, al centro io, con una gonna lunga e un mantello addosso, gl’occhi bendati, i piedi sono scalzi.
Sento avvicinarsi delle persone attorno a me, vestiti come dei preti con il saio e il cappuccio alzato e le mani giunte al petto dentro le maniche. Sono tanti i attorno a me, una voce mi dice di ballare mentre i preti cantano, io ballo fino allo stremo, e mi sento dire che devo continuare, mi alzo e continuo fino a svenire, la voce che sentivo mi si avvicina ,mi toglei la benda e la persona che non riconosco mi dice:” e per adesso va bene…ricorderai”.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sephira
Admin
avatar

Numero di messaggi : 138
Data d'iscrizione : 25.05.08

MessaggioTitolo: Re: Ricordi di un passato.   Lun Giu 09, 2008 9:00 pm

"Ricorderai", senza nessuna fretta ora è giusto che i tasselli del puzzle vengano messi solo sotto i tuoi occhi, in maniera tale che quando ci saranno tutti sarai pronta a ripristinare il tuo "murales", quello che posso e sento di dirti, che ora come ora non devi centrare la tua parte razionale nel voler ricordare, credo che essa formi un freno, o meglio non permetta ai ricordi di risalare la corrente, creando una sorta di diga o barriera, devi lasciare che le "inondazioni" arrivininoa te secondo il loro ciclo naturale, solo così sarai pronta e consapevole nell'accettare la tua realtà
Un abbraccione
Sephira
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Sidra
Admin
avatar

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 25.05.08

MessaggioTitolo: Re: Ricordi di un passato.   Mar Giu 17, 2008 4:07 pm

Cosa vedi?
Una terrazza bianchissima e sotto uno spiazzo enorme e in questo spiazzo vedo due pilastri altissimi come delle steli con al di sopra dei fuochi azzurri e bianchi che illuminano lo spiazzo ma quelli sono sempre accesi, sui pilastri dei simboli a formare delle spirali con nomi e la stessa luce dei fuochi, nel piazzale persona e animali sono fermi in piccoli gruppi, sul selciato due cerchi uno dentro l’altro enormi di pietre nere al suo interno simboli come quelli dello zodiaco ma diversi al centro linee che si intersecano tra di loro, hai lati delle scritte con dei simboli.
Sulla balconata voltandomi vedo una Bambina piccola di 8 anni che si affaccia osservando al di sotto capelli lunghi quasi bianchi ricci che vengono raccolti da due fermagli poco sopra le orecchie, una tunica bianca fermata da una fascia poco sopra la vita aperta sui lati a un braccio un bracciale giro braccio.Un faccino dolce occhini grandi guonciotte paffute; hai piedi un paio di stivaletti chiusi fermati da una corda sotto la veste una tuta molto aderente chiarissima. Sulla fronte un diadema color ambra regge una pietra a forma di occhio in verticale rosso liscia.
Al suo fianco una persona imponente molto alta magra con una tunica bianchissima con una greca d’orata al fondo e alle spalle con le braccia protette da dei bracciali lavorati alti fino al gomito, e dei bracciali poco sotto le spalle. Capelli coloro oro lunghi tutti uguali tirati all’indietro anche lui sulla fronte porta un diadema con una pietra azzurra. Appoggia le mani alla balaustra e osservando la piazza mi confessa che siamo solo noi. Io sospiro e rimango ad osservare la piazza e l’orizzonte.
Le mie vesti sono simili alle sue ma al contrario io porto delle spade sulla schiena incrociate e hai fianchi una cintura a più strati, la veste davanti e sollevata sulla spalla sinistra lasciando intravedere la divisa che indosso. Alle braccia o solo i bracciali fino hai gomiti i capelli sono lunghi e raccolti tutti all’indietro mossi castani. La piccola mi guarda e mi tira la tunica, i suoi occhi sono color dell’olivina i miei del color dell’acqua marina chiarissima, sulla fronte un diadema blu e azzurro, gl’occhi del mio fratello sono azzurri come la turchese.
La piccola:” andiamo andiamo, dai andiamo “ strattonandomi la tunica, la prendo in braccio e ci dirigiamo verso le scale.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Ricordi di un passato.   

Tornare in alto Andare in basso
 
Ricordi di un passato.
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» vivo nel passato
» vivo nel passato
» BRUTTI RICORDI D'INFANZIA
» ... ritorno al passato ad alta velocità...
» Possibile ritornare nel passato? e se si come..

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
THE KNIGHTS :: THE KNIGHTS FORUM :: Kathameran-
Andare verso: