THE KNIGHTS

Forum di Esoterismo,Religioni,Civiltà Antiche,Psicologia,Parapsicologia,Cultura sui Cavalieri della Tavola Rotonda
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 La tigre alla vipera: Ode alla viltà!(Poesia By Sephira)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sephira
Admin
avatar

Numero di messaggi : 138
Data d'iscrizione : 25.05.08

MessaggioTitolo: La tigre alla vipera: Ode alla viltà!(Poesia By Sephira)   Gio Lug 17, 2008 7:49 pm

Il tuo ventre striscia lasciando scie
Ad ogni tuo passaggio esse sono permanenti
Come la lingua biforcuta che agiti con maestria
O vipera velenosa che sotto i brulli sassi ti nascondi
Questo è il tuo modo per lasciare nascosti i tuoi veleni?
Ma ahimè dai tuoi veleni sono immune!!!
Io tigre ti calpesto e lascio ciottolare via il tuo buio nascondiglio...
Di tutti gli aspides sei quella più meschina e falsa
Per questo strisci ai miei piedi sperando che il mio sguardo vigile non ti noti.
Io sono un nobile felino,
Non attacco alle spalle per poi tornare sulla scena del delitto
Accertandomi della innocuità della prescelta vittima...
Le mie vittime sono degne di rispetto anche se rimangono tali,
Per questo io le attacco e le azzanno in frontale,
Dandole onore e coscienza della loro fine!
Tu invece vile tra i vili di questo mondo
Incidi il tuo veleno a piccole dosi
Veleno che reca dolore ed inferiorita a te per prima!
Al tuo veleno c'è soluzione
Tu non dai la morte
ma crei il tuo semplice rodimento
Strisci ancora sulla terra cercando nuovi d' avvelenare
Ma ora il tuo onduoso vagare è vigilato e circonciso
Nel mio teritorio non nuocerai più!
Oh povera vipera, mi guardi con i tuoi occhietti tinti di bile
Tu generi figli che abbandoni nel momento che li espelli
Perseverando su te stessa, e nel tuo inicuo strisciare
Io la mia prole la curo ed allevo con amore,
E la difendo con zanne ed artigli!!!
Vedi vipera tu stessa sei consapevole di non potere sostenere il mio sguardo
Io come regina eletta dagli apodi dei tempi solco la benedetta terra,
Ed il Dio mi ha sempre baciata donandomi sul manto i colori del Sole...
...Tu invece abbandonata anche da questo strisci e sei frigida
Come il nulla che ti è proprio!!!
Tutti ti calpestano,
La Vergine Gloriosa schiaccia il tuo capo sotto il divin calzare.
Tu di me non temere solo il ruggito ma con esso le zanne che ora ti mostro
Ed è per questo, che tu continuerai a nasconderti sotto i brulli sassi lontana dal Sole ...
Lontana dalla Luce....

Sephira



Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
 
La tigre alla vipera: Ode alla viltà!(Poesia By Sephira)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» trasporto di "imballaggi vuoti non ripuliti" con modalità di trasporto alla rinfusa
» Assistente alla comunicazione
» Ovuli omeopatici alla Calendula ? Vulvodinia.info
» Abbandoni di amianto sbriciolato, danni irreparabili alla salute pubblica ed applicazione del dolo eventuale. Quali reati ipotizzabili?
» conto alla rovescia

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
THE KNIGHTS :: THE KNIGHTS FORUM :: Poiema-
Andare verso: