THE KNIGHTS

Forum di Esoterismo,Religioni,Civiltà Antiche,Psicologia,Parapsicologia,Cultura sui Cavalieri della Tavola Rotonda
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 NON SONO TERRESTRI

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin


Numero di messaggi : 64
Data d'iscrizione : 10.08.07

MessaggioTitolo: NON SONO TERRESTRI   Gio Ago 30, 2007 10:39 am

Dopo secoli di studi e ricerche,ben poco è emerso sui reali scopi e motivi della costruzione delle piramidi egiziane. Molte le ipotesi, peraltro affascinanti, ma non tutte attendibili, intorno alla data di costruzione.Molti autorevoli studiosi concordano fra loro sull'epoca di costruzione: circa 10.000 anni prima di Cristo.Ma molti gli interrogativi,molti i misteri sulla reale funzione
della Grande Piramide. Fin'ora si è stabilito senza dubbio la datazione con il carbonio 14,
dando come data attendibile 10.050 a.c.,quindi siamo ben più indietro rispetto alle stime di
qualche decennio fa che facevano risalire la costruzione al 2.700 a.c.
Diamo intanto alcuni dati caratteristici della Grande Piramide, al fine di poter dare una conseguente ipotesi attendibile sul motivo della sua costruzione.
La piramide è posta al centro esatto della massa terrestre, all'incrocio del meridiano e del
parallelo principali. Sembra che il punto sia stato scelto appositamente per sopportare qull'immane peso di milioni di tonnellate.Ci sono voluti ben 2.300.000 blocchi di pietra. Mentre
per il rivestimento (che l'incuria del tempo e degli uomini ha portato via) ci sono voluti circa
115.000 lastre. Queste lastre piene di geroglifici raccontavano la storia stessa della piramide e del nostro pianeta. Uno dei tanti fattori non preso in giusta considerazione ed analisi è la progettazione stessa della piramide. La domanda è ovvia: quanti anni ci sono voluti per la progettazione? Non ci rendiamo conto dell'immane massa di dati che i progettisti hanno eleborato! Delle tecniche di costruzione, del tipo di anergia da usare, dei materiali, delle macchine, dei paranchi, dei ponteggi da utilizzare. Del trasporto dei materiali, dei mezzi per trasportarli, dell'alimentazione, del vettovagliamento ed alloggio degli uomini. E di altre mille necessità. Ma nonostante tutto rimane sempre una domanda fontamentale:sono stati gli egiziani a costruire le piramidi della piana di Giza o altre menti hanno influenzato la costruzione? In altre parole:sono terrestri? A questi ed altri interrogativi risponderò nel corsodi questa serie di articoli.Vedremo come e perché fu costruita la Sfinge. Il suo orientamento spazio temporale. Il messaggio intrinseco per l'umanità che rappresenta.Tutti i dati e le tecniche di costruzione utilizzati. Il significato occulto ed esoterico. Il significato astronomico ed astrologico. Notizie,dati, curiosità e segreti,svelati per voi per la prima volta. Arrivederci al prossimo articolo.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://knights.forumattivo.com
TESEO
Admin
avatar

Numero di messaggi : 577
Data d'iscrizione : 10.08.07

MessaggioTitolo: Re: NON SONO TERRESTRI   Mar Set 02, 2008 8:55 pm

......

Il mistero delle Piramidi

Le piramidi d'Egitto, i monumenti più misteriosi della Terra, vennero edificate (almeno secondo la maggior parte degli storici, perché come al solito, esistono teorie contrastanti) in un lasso di tempo relativamente breve, cioè dal 2800 al 2500 a.C. Delle trentacinque piramidi principali disseminate in Egitto la maggioranza si trova ai margini del deserto, a ovest del Nilo. Sorgono generalmente a gruppi; il più famoso è quello di Gizah, non lontano dal Cairo, costituito dalle tre immense costruzioni geometriche osservate dall'altrettanto enigmatica Sfinge. (bladexperience.com)


La loro imponenza e bellezza (ciò è valido soprattutto per quelle della piana egizia di Giza) rendono questi antichi monumenti uno dei luoghi più insoliti di tutto il pianeta. Alcuni dati relativi alla grande piramide di Cheope avvalorano quest'affermazione. Essa era costituita in origine da quasi due milioni e mezzo di blocchi di pietra. Il peso medio di ogni blocco è di circa due tonnellate e mezzo. I suoi lati sono perfettamente allineati in direzione nord-sud e est-ovest (l'errore dell'allineamento è di solo 3' e 6"). Il piano di appoggio è perfettamente orizzontale: l'angolo sud orientale è appena dodici millimetri più alto di quello nord occidentale. Se a questi dati si unisce il fatto che essa fu costruita verso il 2500 a.C. non si può che rimanere pieni di meraviglia.
Alcuni studiosi sono stati vittime di questa meraviglia che li ha indotti a formulare fantasiose teorie. Uno di essi, l'astronomo scozzese dell'Ottocento Charles Piazzi Smyth effettuò accurate misure sulla grande piramide e credette di aver trovato incredibili correlazioni numeriche tra le sue dimensioni. Egli arrivò alla conclusione che la piramide racchiudeva in sé una conoscenza superiore dell'universo. Dalle sue misure e dai suoi calcoli, egli dedusse che dall'architettura della piramide si potevano ricavare importanti grandezze astronomiche e addirittura alcune date significative per la storia dell'umanità, quali quella dell'esodo degli ebrei e quella della nascita di Cristo. In realtà il metodo adottato da Smyth consentirebbe di ottenere risultati analoghi anche se applicato a un qualsiasi edificio. In pratica, elaborando opportunamente le misure di un qualsiasi oggetto si può ottenere quel che si vuole. Ciò nonostante molti altri studiosi hanno seguito le orme di Smyth, commettendo errori analoghi.
La fantasia di alcuni autori si è anche sbizzarrita per cercare di spiegare in che modo le piramidi furono costruite. Per molti di essi sarebbe assolutamente impossibile che gli egizi abbiano compiuto una simile opera. Alcuni hanno ipotizzato quindi l'esistenza di una civiltà superiore, poi estintasi, identificata talvolta con la leggendaria civiltà di Atlantide. Altri ancora hanno parlato di alieni che sarebbero, a loro dire, i veri costruttori delle piramidi .
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
TESEO
Admin
avatar

Numero di messaggi : 577
Data d'iscrizione : 10.08.07

MessaggioTitolo: LA GRANDE ILLUSIONE   Mar Set 02, 2008 9:13 pm


Vi nvito a leggere questo articolo con molta attenzione e con mente aperta, abbandonando, almeno per qualche minuto, convinzioni e preconcetti che vi sono stati inculcati fin dalla nascita e che ora ritenete essere "normalità" e "verità". Esistono altre verità oltre l'illusione di questa vita che crediamo essere l'unica vita reale. Viviamo davvero una realtà virtuale ed esiste un unico messo per fuggire da essa: la consapevolezza.

Soraya.



Tracce di un'altra genesi


Creazione o evoluzione? Entrambe non hanno prove e presumono l'impotenza dell'uomo. Educare i bambini ad alternative false è il modo per conservare il potere, basato sulla divisione tra credenti
ed una conoscenza scientifica che ignora ben il 95% del tutto

E così la partita "dio-scimmia" è tornata in parità, grazie alle decine di migliaia di intellettuali, che hanno firmato l'appello affinché la teoria dell'evoluzione fosse re-introdotta come materia di studio nella scuola media. E' bello vedere una schiera così folta, in genere divisa su tutto, ma così compatta nel credersi erede delle scimmie..

C'era una volta l'Eden... Dell'età dell’oro sono impregnate tutte le culture di ogni parte del mondo e non solo la Bibbia. Miti e leggende dell’antica Grecia e di Roma, civiltà precolombiane, indiani di America, Maori in Nuova Zelanda narrano tutti di un stato di benessere e prosperità in cui l’uomo viveva felice, senza bisogno di lavorare.

La memoria di questa mitica età è stata cancellata sia dalle religioni che dalle scienze. Le tre religioni monoteiste si fondano tutte e tre sulla Bibbia, su un "dio" tanto "buono" che condanna l'uomo a "lavorare con il sudore della fronte" e la donna a "partorire con dolore". La tesi dell'evoluzione biologica viene attribuita a C. Darwin, ma l'ipotesi che gli uomini discendano da un comune progenitore che comprende anche le scimmie è una derivazione che non ha mai trovato alcuna prova. Il famoso "anello mancante" tra primati e umani manca, malgrado tutti gli sforzi compiuti finora per trovarlo e le schiere di paleontologi sguinzagliati alla ricerca di ominidi dalla postura eretta, presunti “progenitori” dell’umanità... scimmiesca.

Porre l'essere umano e, soprattutto, il bambino di fronte a due alternative, altrettanto assurde ed in apparente contrasto è il gioco consueto: quello che di farlo credere "libero" di votare per l'una o per l'altra tesi, ma non di esercitare le proprie funzioni intellettive per comprendere che esistono altre vie, più intelligenti e, soprattutto, capaci di rispetto per l'essere umano. I due paradigmi, creazionista ed evoluzionista, sono entrambi senza prove ed entrambi hanno un comune denominatore: l'impotenza dell'uomo. Gli stessi firmatari dell'appello ammettono che la teoria dell'evoluzione non regge, ma ritengono utile citarla ai bambini delle scuole medie, per "mantenere una continuità con il passato". Dalle loro stesse parole emerge il vero movente: la convinzione falsa che esista, un tempo unico, quindi un solo passato ed un solo futuro.

La causa è un atto di fede cieca verso il "dio tempo", il Saturno impietoso che divora le sue creature tanto meglio quanto più queste perdono tempo, appunto, a schierarsi ed a combattersi a vicenda. Ci sono ormai molteplici tracce che esistono tempi diversi, infiniti universi invisibili, ma reali, i quali hanno, ciascuno un proprio tempo. L'idea è antica, espressa da molti saggi tra i quali Giordano Bruno; rispetto alle due tesi, creazione/evoluzione, è la terza via che viene sempre e sistematicamente nascosta. Eppure l'idea che l'Universo sia un Essere Eterno ed Intelligente che comprende infiniti universi ha oggi molte conferme... (vedi Origini dell'uomo )

La scoperta vincente del 2003 ha dimostrato in modo definitivo che la scienza può osservare solo il 5% del tutto e quindi ignora il restante 95%. E' una scoperta riconosciuta all'unanimità, ma poco diffusa; è troppo travolgente per chi è abituato a credere, o meglio, a far credere... Il Ministro ha subito accettato l'appello rivolto da premi Nobel, illustri scienziati e, tra questi, anche astrofisici. Questi ultimi dovrebbero conoscere le loro stesse scoperte, il fatto che il 70% è energia oscura che può essere dovunque, anche all'interno dei nostri corpi e della stessa terra. Alla "misteriosa" e massiccia energia oscura può contribuire una forza che però misteriosa non è affatto, ma che tutti gli "esperti" ignorano: è la forza "debole" che opera all'interno di ogni nucleo atomico, ha quindi effetti su flora, fauna, umanità e tutto il pianeta Terra, nonché tutto l'universo che di nuclei atomici sono composti. Biologi, genetisti, neuroscienziati, medici e persino gli astrofisici, alla ricerca della "misteriosa" energia oscura, la "ignorano"... E questa sarebbe la "conoscenza" scientifica!

L'Antica Arte della Memoria era nota anche come arte combinatoria. Gli antichi scienziati avevano compreso ciò che oggi è evidente ad ogni genetista: le tante possibili combinazioni delle quattro basi del DNA generano le diverse sequenze dei geni e quindi le peculiari caratteristiche di ogni individuo. Tali sequenze non sono "casuali", ma rivelano una lingua coerente ed una logica precisa che il costosissimo Progetto Genoma non ha saputo spiegare. Il Progetto Genoma si è limitato a studiare solo il 3-4% dei geni, perché gli stessi premi Nobel, oggi firmatari dell'appello, avevano definito "spazzatura" tutto il resto, cioè ben il 96-97% dei geni... Ciò malgrado tutti i giornali hanno riportato la "conclusione" del Progetto e cioè che il 98% dei geni umani sono come quelli dello scimpanzé. Ho cercato su Internet e ho scoperto che, a tutt'oggi, non si sa ancora quanti sono i geni umani; chi dice 30.000 chi 100.000 o anche 120.000. Rispetto a cosa allora hanno calcolato la percentuale del 98%?

Analoga percentuale di ignoranza ricorre nelle neuroscienze. Il 95% del cervello umano opera in modo inconscio e subconscio. L'inconscio è con tutta probabilità collettivo (vedi K. Jung) e quindi presume un'umanità capace di armonia. Il subconscio è invece creato dalla così detta "educazione" nella prima infanzia e nell'adolescenza. Scuola famiglia e società "educano" il plastico cervello del bambino a credere, non a cercare la verità...

Viviamo in un gigantesco inganno: una "conoscenza" che non è affatto tale...

L'inganno però è un auto inganno. Qualunque cosa l'uomo crede diventa reale. Perciò "educare" a credere è il modo per conservare il potere che si erge sulla divisione tra credenti...

La via di uscita c'è ed è quella di credere in se stessi, utilizzare le proprie risorse, potenzialità e creatività per diventare protagonisti di una nuova realtà, giusta e sana, cioè capace di verifica e non di alimentare credi senza senso che avviliscono l'uomo e la società. Possiamo farlo perché siamo agli albori di un nuovo mondo...

- Articolo di Giuliana Conforto del 30 Aprile 2004 -
(tratto da Universo Organico)
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
TESEO
Admin
avatar

Numero di messaggi : 577
Data d'iscrizione : 10.08.07

MessaggioTitolo: Re: NON SONO TERRESTRI   Mar Set 02, 2008 9:21 pm




Quello che segue è un testo tratto dal libro di David Icke "Figli di Matrix". Vi consiglio di leggerlo, potrebbe essere di grande interesse per chi sente che in questo mondo "qualcosa" non va...Alcuni sanno già, molti altri credono che siano tutte invenzioni, altri ancora "sentono" che in queste parole ci potrebbe essere del vero. In ogni caso provocherà qualcosa nelle vostre coscienze, vi i ndurrà a riflettere o quantomeno instillerà in voi il dubbio... Forse tutto quello in cui credete e che sembra così reale in realtà non è altro che un immenso gioco di qualcuno più in alto di noi.

Buona lettura.


La fabbrica delle illusioni

Questa gamma di frequenza del mondo fisico è controllata e manipolata dall'esterno, da un'altra gamma di frequenza o densità, che io ho chiamato quarta dimensione. Come nel film Matrix, gli "agenti" di questa forza arrivano in questo mondo per illuderci e manipolarci - come gli Uomini in Nero provenienti da un'altra dimensione. Lo fanno manifestandosi apertamente, con l'aiuto di rituali satanici, o occupando e impossessandosi delle stirpi più vicine a loro - le stirpi degli Illuminati. Alcuni di questi "agenti" sembrano capaci di compiere atti miracolosi. Ma in realtà quegli atti non hanno nulla di miracoloso. È soltanto che essi si avvalgono di nozioni di fisica e di energia che ci sono state sistematicamente precluse. Essi sanno che questo mondo non è solido, ma solo che appare tale. Tutto, da un refolo d'aria a una goccia di pioggia, a una montagna a un camion di dieci tonnellate è energia che vibra. Osservate qualsiasi cosa al microscopio, non importa quanto densa e "solida" essa possa apparire, e vedrete che si tratta semplicemente di energia che vibra. Più lentamente vibra, più solida quella cosa apparirà, più veloce vibra, più sarà invece eterea e trasparente, finché la velocità non va oltre i nostri sensi e quella cosa "sparisce". Osservate una semplice ruota di un carro. Quando gira lentamente i raggi sembrano molto solidi. Ma quando la velocità aumenta quei raggi diventano una visione sfuocata e non sono più "solidi". Anzi possono persino dare l'illusione di muoversi in senso contrario rispetto al movimento del carro. Le illusioni ottiche sono semplici espressioni della Grande Illusione. (…)

Noi siamo energia allo stato puro. Siamo semplicemente. Tutto è semplicemente. Siamo parte di un tutto. Siamo consapevolmente ciò che è sempre stato, che è e che sempre sarà. Non esiste alcun tempo, né luogo. Noi siamo tutti i tempi e tutti i luoghi, tutti i pensieri e tutte le sensazioni. Noi interpenetriamo tutta l'esistenza. Noi siamo l'infinito e l'ultimo. E ciò vale per tutti, indipendentemente da ciò che fate in questo momento della Grande Illusione. (…)

Ecco perché gli Illuminati e i loro padroni provenienti da altre densità si sono dati tanto da fare per sopprimere la nostra mente. Essi sanno che noi saremmo potenzialmente molto più potenti di loro se solo fossimo in grado di liberarci del loro controllo mentale. Il loro scopo, in effetti, è quello di tenerci prigionieri di un'illusione più grande della loro. È come se i miopi manipolassero i ciechi. All'interno di ogni essere umano c'è un genio che attende di manifestarsi. Non finisco mai di stupirmi di fronte ai livelli di eccellenza che gli esseri umani raggiungono nelle varie professioni e arti. Pensate a qualcuno che ha raggiunto i vertici della sua arte, e rimarrete estasiati di fronte allo splendore delle sue opere. E ciò nonostante la manipolazione e la soppressione del nostro potenziale. Pensate solamente a quello che potremmo fare qualora questo controllo venisse smantellato.

L'apice nel film Matrix si raggiunge quando l'iniziato Neo smette di vedere il mondo come una serie di persone ed edifici "solidi" e comincia invece a vedere tutto e tutti come un flusso di numeri e codici che si muovono velocemente cioè di frequenze vibrazionali. Una volta raggiunto questo punto di consapevolezza e di connessione multidimensionale, egli è in grado di spazzar via gli agenti precedentemente imbattibili dell'asservimento umano poiché può operare al di fuori delle loro imposizioni e limitazioni. Simbolicamente egli ha espanso il grado della sua consapevolezza verso livelli molto più elevati della sua personalità.

Livelli più elevati rispetto a quelli a cui possono avere accesso i suoi controllori. Una volta raggiunto questo, egli diventa tanto potente nei confronti degli agenti quanto essi lo erano nei suoi quando egli era ancora prigioniero dell'illusione fisica ed essi risiedevano nella dimensione astrale. Come facciamo ad uscire da questo intrico? Apriamo noi stessi a ciò che siamo veramente e liberiamoci dell'immagine di noi che il sistema ci ha cucito addosso. L'intero piano degli Illuminati è stato elaborato per tenerci prigionieri dell'illusione fisica e quindi per far sì che noi possiamo essere controllati e manipolati. Ecco perché, tra le molte altre, essi hanno realizzato le seguenti cose:

1. Hanno sistematicamente distrutto o occultato il più possibile le antiche conoscenze poiché esse contenevano il segreto della nostra identità e della vera natura della vita.

2. Hanno manipolato tutte le maggiori indagini e ricerche volte a studiare le antiche conoscenze occulte e i manufatti antichi diffusi in tutto il mondo, assicurandosi che niente trapelasse della nostra vera natura e origine e che, nel caso in cui qualcosa emergesse, non venisse mai reso pubblico, né il suo vero valore venisse compreso.

3. Hanno creato le religioni per imprigionare le menti della popolazione, riempirle di un senso di limitazione e di inferiorità e dipingere le conoscenze esoteriche come espressione del "male".

4. Hanno fondato la "scienza" per legittimare solo la dimensione fisica e negare l'esistenza di altre frequenze di vita e sopprimere la conoscenza del nostro io multidimensionale. Ciò viene fatto ricompensando quelli che si allineano al partito e distruggendo la reputazione di chi non lo fa.

5. Hanno introdotto i media per sommergere le nostre menti con la realtà che gli Illuminati vogliono imporci; e per attaccare, ridicolizzare, condannare e distruggere chiunque minacci di denunciare la truffa e l'illusione su cui essa poggia.

6. Ci hanno bombardato con un'orgia di stimoli fisici e materialistici in cui il successo è giudicato sulla base di ciò che hai piuttosto che di ciò che sei.

7. Hanno focalizzato il mondo e la comunicazione su tutto ciò che è materiale i soldi, le vincite al lotto, il possesso delle cose, e hanno stimolato in noi un'ossessione nei confronti del sesso come esperienza fisica piuttosto che spirituale. Il sesso basato esclusivamente sulla dimensione fisica mantiene a basso livello la nostra frequenza essendo un atto puramente fisico. Il sesso basato sull'amore aumenta la nostra frequenza poiché ci riconnette con la nostra scintilla di puro amore.

8. Hanno isolato l'energia maschile e femminile, ponendole in contrapposizione e impedendo la fusione dell'energia maschile e femminile all'interno di noi tutti, fusione che potrebbe dar luogo a una terza forma di energia, una forza vibrazionale potenzialmente elevata, e che potrebbe liberarci da questa prigione vibrazionale, la Matrice.

9. Hanno riempito i nostri alimenti, le nostre bevande, le nostre medicine, i vaccini, l'acqua, l'aria e l'ambiente elettromagnetico di sostanze chimiche e di frequenze destinate a sopprimere in noi la capacità di sperimentare la nostra personalità multidimensionale e a bloccare i canali attraverso cui i nostri più elevati livelli possono comunicare con la dimensione fisica.

10. Hanno manipolato il nostro DNA direttamente e indirettamente al fine di oscurare questo collegamento con una più elevata dimensione. L'agenda relativa al codice genetico che ci viene propinata in maniera così positiva come uno strumento per prevenire le malattie presenta in realtà retro scena e motivazioni assai più sinistri.

11. Hanno celebrato riti satanici altamente negativi in corrispondenza dei maggiori punti di vortice del pianeta al fine di mantenere bassa la frequenza dell'intero campo energetico globale il campo all'interno del quale operiamo. In questo modo, il nostro campo di energia può essere soppresso dal punto di vista vibratorio vivendo all'interno di un ambiente vibratorio tanto basso.

12. Hanno creato guerre e conflitti a tutti i livelli della società globale, diffondendo dipendenza finanziaria e insolvenza per mantenerci in stati bassi dal punto di vista vibratorio come la paura, il senso di colpa, la rabbia, il risentimento e la frustrazione.


Tratto da " Children of the Matrix " di David Icke
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: NON SONO TERRESTRI   

Tornare in alto Andare in basso
 
NON SONO TERRESTRI
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Quanti satelli ci sono in orbita?
» Se si produno rifiuti pericolosi sino al 1 giugno sono obbligato ad iscrivermi al sistri
» piacere sono erika
» I mozziconi in spiaggia non sono innocui
» Clini ha invitato "chi è contrario a dirlo espressamente" - IO SONO CONTRARIO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
THE KNIGHTS :: THE KNIGHTS FORUM :: Kosmos-
Andare verso: